Blis | Attenzione marketer: ultima chiamata per il treno 5G! di Pietro Ronchetti, Sales Director Blis Italia

Blog and Resources.

Get original insights, informed comment, and thought leadership from the team as well as from our partners and customers, as we shape the market together.

Newsroom.

Keep up to date with our latest press releases, market insights and media coverage.

Attenzione marketer: ultima chiamata per il treno 5G! di Pietro Ronchetti, Sales Director Blis Italia
Blis
Blis
|

Si intravedono grandi novità all’orizzonte per le infrastrutture di dati e comunicazione. I governi di tutto il mondo sono sicuri che il 4G non basterà nella quarta Rivoluzione Industriale. Il 5G rappresenta il prossimo grande passo in avanti nelle connessioni di dati wireless, una sorta di iniezione di steroidi nelle comunicazioni dei telefoni cellulari. La nuova tecnologia offre vantaggi reali per il marketing digitale, ma i marketer riusciranno a salire a bordo del treno 5G prima che questo passi senza di loro?

5G: una sfida mondiale

Anche l’Italia si è mossa con decisione verso l’utilizzo strutturale del 5G. Secondo il primo 5G Observatory Quarterly Report di iDate l’Italia è stato il primo paese in Europa e il secondo al Mondo (dopo la Corea del Sud) ad aver assegnato lo spettro relativo alle bande millimetriche.

L’Italia però non è da sola, i governi di tutto il mondo, infatti, hanno riconosciuto come il 5G catturi l’essenza della trasformazione digitale e si stanno muovendo velocemente per aggiornare le proprie infrastrutture di telecomunicazioni. Paesi come Stati Uniti, Germania, Qatar e Corea del Sud stanno spingendo verso il 5G, con prove e coperture limitate già in atto. I giganti delle telecomunicazioni del Regno Unito stanno lottando per primeggiare, con Vodafone e O2 impegnate nella corsa per lanciare il 5G alla fine di quest’anno.

Il 5G è un sollievo per i marketer

Un internet più veloce avvantaggia il business a 360°, facilitando gli scambi e le transazioni digitali in una miriade di settori. I marketer e gli inserzionisti sono tra quelli che possono condividere i frutti di questa nuova tecnologia. Da un punto di vista tecnico, il 5G ridurrà in generale i tempi di caricamento e, di conseguenza, ridurrà le latenze quando i consumatori faranno clic sugli annunci. Anche se, ad oggi, questi sono spesso meno di due secondi, 5G promette di ampliare l’esperienza in ambienti web e in app con funzionalità dedicate e specifiche. Una migliore infrastruttura mobile significa anche formati ricchi e creativi, compresi AR e VR, che diventeranno maggiormente mainstream. Esiste anche un maggiore potenziale per espandere le applicazioni IoT, che aiutano i marketer a collegare i punti tra i cellulari e altri dispositivi intelligenti e comprendere, così, meglio il loro pubblico. Ma ancor più in generale, 5G significa più navigazione, scrolling e swiping. Le persone saranno in grado di consumare più contenuti, più velocemente. Più tempo sullo schermo significa più opportunità per raggiungere il tuo pubblico, specialmente se è possibile accedere a connessioni affidabili e superveloci attraverso i dati mobili quando si è in giro.

Salta in sella al 5G e non restare indietro!

La promessa di questa tecnologia è chiara per il settore pubblicitario. Ma non sarà una sfida agevole a meno che i marketer non entrino nella giusta mentalità per trarre il massimo vantaggio dal 5G. La rapida trasformazione condurrà a nuove sfide e gli esperti di marketing dovrebbero esserne consapevoli. Un aumento significativo del volume del traffico web comporterà che gli scambi di annunci dovranno essere in grado di gestire molte più richieste. Indipendentemente dalla velocità della connessione Internet, la latenza rimarrà un problema se i provider programmatic non saranno in grado di elaborare le richieste abbastanza velocemente. Un aumento generale del traffico porterà a una crescita dei dati disponibili per i marketer: un’opportunità significativa per migliorare il targeting e la personalizzazione. Tuttavia, il mercato potrebbe vedere un aumento dei dati di scarsa qualità, quindi gli stessi dovranno assicurarsi di avere una fonte affidabile di dati puliti e di alta qualità. Tra le altre forme di dati, la localizzazione diventerà inevitabilmente più ampia in quanto gli utenti cercano sempre di ottenere il massimo da una migliore velocità della rete mobile. Ciò fornirà ai marketer un’immagine più chiara dei segmenti di pubblico in base ai loro comportamenti, oltre a potenziare l’ottimizzazione in tempo reale per indirizzare i consumatori nei negozi vicini. Ma i marketer dovrebbero essere certi di lavorare con fornitori che hanno esperienza sufficiente per poter sfruttare al meglio le possibilità che si apriranno. Il treno 5G non ha ancora lasciato la stazione, ma dovrebbe presto partire. Il marketing e la pubblicità hanno tutto da guadagnare. Solo riconoscendo i suoi benefici e adattandosi in anticipo, i marketer potranno vivere al meglio l’esperienza di questo treno in corsa, mentre tutti noi continuiamo a navigare nella quarta rivoluzione industriale.

Click here to read the original article.

Tags:
Blis

Blis

Company Blis is the global pioneer in location data. Our proprietary technology and platform helps agencies and brands use location data to better understand consumer behavior, allowing for effective targeted advertising to drive business outcomes.