Blis e IRI: partnership per misurare gli effetti delle campagne digital geolocalizzate

Share on linkedin
Share on twitter
Share on facebook

Blis, leader mondiale nell’advanced location data technology e IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight con l’obiettivo di supportare la crescita delle aziende del largo consumo, retail e media, hanno annunciato oggi di aver stretto una partnership al fine di fornire più complete e accessibili al mercato italiano. Questa collaborazione in Italia segue il successo già ottenuto dalla partnership tra Blis e IRI in altri mercati come quello statunitense, in UK ed in Francia, dove le due società offrono alle aziende analisi sul comportamento dei clienti online e in-store.

Grazie a questa nuova partnership, le aziende italiane saranno in grado di misurare l’impatto sui consumatori che entrano nei punti vendita in qualità di target delle campagne di digital advertising e di misurarne l’aumento delle vendite nei negozi italiani. Questa partnership rappresenta un’opportunità per ottimizzare l’utilizzo delle nuove tecnologie, considerando che i marketer italiani hanno dimostrato di essere ben disposti ad utilizzare la potenza dei location data ed i preziosi insight di IRI sugli acquisti dei clienti.

“Gli operatori del marketing hanno chiesto strumenti innovativi per capire come investire al meglio i propri budget pubblicitari- afferma Gaetano Faleo, International sales director & New Business Europe di Blis-. La nostra partnership con IRI in Italia fornirà ai brand del comparto del Largo Consumo gli strumenti più efficienti per guidare i clienti verso supermercati e farmacie e per misurare al meglio le vendite offline. I clienti italiani acquisiranno preziose informazioni su come gestire la propria spesa nel digital in maniera più efficace. Le aziende potranno sfruttare subito la potenza dei dati in-store e della location intelligence, tenendo anche il passo con i rapidi cambiamenti dei comportamenti di acquisto dei consumatori”.

“Per le aziende si tratta di un’enorme opportunità per comprendere meglio i consumatori e interagire con loro in modo più efficace, cosa che fino ad oggi era difficilmente realizzabile -afferma Livio Martucci, Analytics e Shopper director di IRI-. Gli operatori del marketing devono affrontare pressioni crescenti legate al ROI, pertanto trarranno vantaggio da una migliore comprensione del canale digitale e del path to purchase riuscendo a pianificare ancora meglio le loro campagne. Potranno inoltre dimostrare un ritorno dell’investimento effettuato, misurando l’incremento delle vendite. Le esigenze dei nostri clienti sono per noi fondamentali e con questa partnership miriamo a consolidare il nostro posizionamento e la nostra offerta per la valutazione dell’efficacia dei media digital e l’ottimizzazione degli investimenti nel mercato italiano. “

To read the full article, click here.

Share this article
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Scroll to Top

Thanks for subscribing.

You will soon receive our
latest news & insights